BREVE PRESENTAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE

Solidarietà Impegno (S.I.) è nata nel 1993 a Bazzano e si occupa di pace e rapporti di equità fra i nord e i sud del mondo, di economia sostenibile e solidale, di legalità e di giustizia. Le attività realizzate sono la gestione di un gas e di una bottega del mondo a Bazzano; attività di educazione nelle scuole primarie di Bazzano e Crespellano; divulgazione sul territorio di tematiche e di attività, in rete con altre realtà locali e nazionali. In quest’ultimo ambito, SI è attiva nella valorizzazione di una società interculturale e nella promozione del principio di sovranità alimentare come diritto dei opoli, declinato principalmente attraverso una agricoltura contadina. Annualmente SI è tra i promotori e gli organizzatori del Festival AUTAUT sulla legalità.

 
BREVE PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

  1. formazione sul commercio equo e gestione della bottega del mondo: il volontario verrà reso autonomo in un percorso che prenderà in esame tutti i momenti della vita della bottega: conoscenza dei produttori; gestione ordini; vita quotidiana della bottega; conoscenza delle storie dei prodotti; gestione delle promozioni e degli eventi. Attraverso il taglio specificamente pratico, sarà anche accompagnato nella formazione sulle tematiche teoriche e ideali del commercio equo.
  2. formazione sul commercio equo e costituzione e gestione di gas in Valsamoggia: il volontario verrà inserito in un processo di formazione sul commercio equo rivolto ai membri della associazione, per acquisire i concetti di base del commercio equo e le competenze per relazionarsi con un pubblico. Verrà quindi inserito nella progettazione e nella realizzazione di un gas comprendente le diverse municipalità della Valsamoggia, dal momento che SI è conosciuta specificamente a Bazzano.
  3. formazione e curatore dei progetti di educazione nelle scuole, come figura di supporto alla progettazione delle attività. L’attività di educazione delle scuole richiede una elaborazione costante durante tutto l’anno. La creazione di nuovi percorsi di formazione, la manutenzione degli esistenti, la creazione di eventi specifici con le scuole: a seconda del momento dell’anno in cui arriva, il volontario verrà catapultato a supporto alla progettazione e alle attività in un gruppo giovane, entusiasta e competente.